Chi

Mi chiamo Marco e vivo da sempre a Padova.

Dopo essermi diplomato al liceo classico, nell'ottobre 2014 mi sono laureato all'Università degli Studi di Padova in Lingue, Letterature e Culture Moderne, discutendo una tesi di lingua e letteratura russa.
Nel marzo 2017 mi sono laureato all'Università degli Studi di Padova in Lingue e Letterature Europee e Americane, discutendo una tesi di linguistica slava diacronica.
A partire dall'A.A. 2017-2018 svolgo un PhD presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) dell'Università degli Studi di Padova.
Mi occupo di linguistica generale e, più nello specifico, di questioni di linguistica slava. Mi interesso di morfosintassi, semantica formale, pragmatica e filosofia del linguaggio.
Ho studiato inglese, russo, serbo-croato, polacco e neogreco. Ho studiacchiato sanscrito e ceco. Mi piacerebbe imparare armeno, ebraico, giapponese e islandese.

Tra il 2013 e il 2016 ho viaggiato, per motivi di studio, a Dubrovnik, Belgrado, Novi Sad e Mosca. Nel 2019 ho trascorso tre mesi a Novi Sad come parte della mia cotutela di dottorato: nel 2020 ne trascorrerò altri tre.

Collaboro dall'A.A. 2011-2012 con il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FiSPPA) dell'Università degli Studi di Padova nell'ambito del progetto Palestra di Botta e Risposta, di cui - dopo essere stato disputante nel triennio 2009-2011 - sono uno dei giudici e formatori.

Dal 2010 al 2012 ho collaborato in qualità di freelance con il settimanale della Diocesi di Padova La Difesa del Popolo. A partire dal 2013 collaboro, con discontinuità, con il magazine digitale dell'Università degli Studi di Padova Il Bo.

Dal 2007 ad oggi ho condotto e curato programmi di intrattenimento e cultura generale per varie emittenti radiofoniche (Radio Sherwood, Radio Padova).

Dal 2007 ad oggi collaboro con le webzine Storiadellamusica e Storiadeifilm.

Dal 2011 al 2015 ho suonato la chitarra in un power trio strumentale chiamato Sìcari. Nel giugno 2013 è uscito in formato digitale il nostro primo (e unico) disco, Pteromantik.

Nel tempo libero leggo, scrivo, ascolto musica, la suono, guardo film e partecipo a concerti ed altre attività culturali.

Commenti

Post popolari in questo blog

Venti per venti = tempesta

Kad ti se jede u Novom Sadu... - Cinque posti (+ uno) dove andare a mangiare a Novi Sad

Quella sporca ventina